RICHIESTE DI PAGAMENTO DA PARTE DI CASSA FORENSE

MOVIMENTO FORENSE SI ATTIVA, ATTRAVERSO I PROPRI DELEGATI, PER INFORMARE E PRESTARE ASSISTENZA AGLI AVVOCATI.


Alla luce delle numerose segnalazioni di colleghe e colleghi di tutti i fori italiani, in relazione all’invio “massivo” di comunicazioni da parte della Cassa Forense aventi ad oggetto la richiesta di pagamento di somme per ritardi o mancati versamenti, il Movimento Forense ha invitato i propri delegati distrettuali ad attivarsi prontamente presso i vertici del nostro ente al fine di comprendere - in pieno spirito collaborativo e nel doveroso rispetto

del principio di sostenibilità della previdenza - le modalità delle scelte effettuate per l’invio

di dette comunicazioni.

Inoltre, considerato il periodo di crisi economica che ha colpito pesantemente anche la nostra categoria professionale, i delegati di MF si impegnano sin d’ora a fornire ogni assistenza necessaria, anche al fine di valutare e porre in essere iniziative di sostegno per gli avvocati maggiormente in difficoltà.


Milano, 13 febbraio 2022

Il Presidente

Antonino La Lumia

Il Responsabile del Dip. Previdenza Forense

Edoardo Ferraro