Politica Forense

Ultimo aggiornamento .

MOVIMENTO FORENSE: COMMISSIONE DISABILITA’

Roma, 05 Giugno 2016 - Dalla mia personale esperienza, in qualità di Praticante Avvocato, nel corso degli anni, ho potuto costatare diverse problematiche nell’esercizio dell’attività forense, poiché sono affetto da disabilità permanente. 

Questo mio contributo mira a sensibilizzare il mondo giudiziario e, in particolar modo, quello forense. 

Abbiamo costituito all’interno del “Movimento Forense” una Commissione Disabilità in cui studiare, programmare e stilare proposte da formulare ai vari Tribunali, al CNF, al mondo Giudiziario – Forense, proposte concrete finalizzate ad agevolare i disabili a vario titolo e, perché no, ad eliminare le barriere architettoniche con azioni pratiche.  

Questo sarà possibile con una attenta analisi del numero di avvocati con disabilità varie e individuare i diversi handicap per cercare le soluzioni da proporre nel caso specifico. 

Un esempio può essere la proposta ai Cancellieri e Giudici di redigere il verbale dell’avvocato disabile e, magari, trattare la sua causa - ove presente la controparte - prima degli altri fascicoli  per evitare di appesantire il lavoro del disabile il quale ha certamente una resistenza minore di chi non lo è (per intenderci, usando un termine antipatico, il normodotato) anche per le normali pressioni psicologiche che il lavoro dell’avvocato impone. 

Questa Commissione si occuperà delle reali problematiche di un avvocato disabile, o comunque, di un “operatore giuridico”, attraverso la raccolta di istanze da parte di tutti coloro che vivono il mondo forense e giudiziario e, dopo un attento vaglio, fare proposte concrete sia a livello locale che a livello nazionale.   

Cordialmente 

                                                                                                            Marco Cerminara

 

                                                                                         (Responsabile MF Commissione Disabilità) 

 

 

Il tema affrontato dal Collega Cerminara è una priorità per il Movimento Forense, che, come sopra evidenziato, ha istituito una “Commissione disabilità”.

 

Invito, pertanto, le colleghe ed i colleghi ad inviare all’indirizzo massimilianocesali@movimentoforense.it una email con le vostre istanze e proposte sul tema, sarà nostra cura trasformarle in AZIONE.

 

#NESSUNORESTIINDIETRO.

 

Movimento Forense

 

Massimiliano Cesali


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine