Comunicati Stampa
Politica Forense

Ultimo aggiornamento .

MOVIMENTO FORENSE: #CNFRIMINI2016, SI ALLA RIFORMA DELLA RAPPRESENTANZA POLITICA MA NEL RISPETTO DELLE REGOLE

Nel corso della seconda seduta del Comitato Organizzatore del Congresso Nazionale Forense - che si terra' in autunno a Rimini - sono emerse posizioni contrastanti alcune delle quali non in linea con quanto previsto dallo Statuto del Congresso, e come tali comunque inaccettabili.

Il Movimento Forense ha chiesto, prima alla conferenza di Napoli con una proposta e poi al Congresso di Venezia con una Mozione statutaria (insieme ad altre associazioni), la riforma della rappresentanza politica dell'avvocatura dando maggior legittimazione e maggior peso all'azione dell'organismo che ha il compito di attuare i deliberati del Congresso.

Oggi, piu' che mai, in vista del Congresso di Rimini, il Movimento Forense rinnova questa proposta, precisando che tutte le scelte dovranno essere condivise dalla base dell'avvocatura italiana nel rispetto delle regole statutarie del Congresso, per conferire la più autentica rappresentativita' all'Organismo che verrà  votato da tutti i delegati degli avvocati italiani!

#1avvocato1voto.

Uniti si vince, da soli siamo solo bersaglio!

MOVIMENTO FORENSE
Massimiliano Cesali


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine