Politica Forense

Ultimo aggiornamento .

ABBATTIAMO IL MURO! - NO QUOTE DI RISERVA - 1 AVVOCATO 1 VOTO

Padova/Vicenza, 6 agosto 2014. Mancano poco più di due mesi al 9 ottobre, data in cui inizierà il XXXII Congresso Nazionale Forense a Venezia.

L'occasione è fondamentale per l'Avvocatura, in quanto verranno stabilite la composizione e le modalità di elezione della "nuova" OUA, come da art. 39 della legge professionale.

Le associazioni c.d. "maggiormente rappresentative" ed i "grandi" ordini vorrebbero una riforma che garantisse loro una "quota riservata" nel nuovo organismo dell'Avvocatura, facendo venir meno il carattere di rappresentatività che un organo politico deve obbligatoriamente avere per essere un interlocutore credibile rispetto alle controparti con cui dovrà definire il futuro della nostra professione.

Così non può funzionare.

Perché l'organo politico parli per tutta l'Avvocatura devono venir meno tutti i filtri e tutti quegli ostacoli per cui fino ad oggi poche persone, in segrete stanze, hanno deciso ciò doveva andare bene per tutti, senza consultazioni e senza ascoltare la voce della base.

Le "quote di riserva" e le pretese di egemonia rappresentativa sono un muro che alcuni vogliono costruire per impedire alla base dell'Avvocatura di essere veramente rappresentata, con l'effetto che l'organismo nascente non potrebbe realmente parlare per tutti noi avvocati.

Il Movimento Forense invita tutti i colleghi a battersi per una vera rappresentanza, facendo sentire la propria voce dentro e fuori il Congresso.

Abbattiamo insieme questo muro!

Nessuna rappresentanza senza rappresentatività.

#noquotediriserva

#1avvocato1voto

Il Presidente MF Padova-Vicenza

Avv. Edoardo Ferrraro

 

 

 


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine