Politica Forense

Ultimo aggiornamento .

LETTERA DEL PRESIDENTE DEL CDO SULLA RIDUZIONE DEGLI ORARI DELLE CANCELLERIE

Pubblichiamo la lettera del Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma, Antonio Conte, a difesa di tutti gli avvocati romani e contro la riduzione degli orari delle Cancellerie.


Sosteniamo la ferma presa di posizione del Consiglio per scongiurare l'entrata in vigore del provvedimento che renderà ancora più gravosa la nostra quotidianità


(Avv. Massimiliano Cesali)





CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA

Il Presidente

Roma, 27 settembre 2011


NO ALLA RIDUZIONE DEGLI ORARI DI

ACCESSO DEL PUBBLICO ALLE

CANCELLERIE DEL TRIBUNALE DI ROMA


Gentili Colleghe e Colleghi,


sempre nell'intento di fronteggiare le continue, croniche problematiche che rendono ogni giorno più difficile lo svolgimento della nostra Professione, l'Ordine di Roma è, oggi, pronto ad una "battaglia" contro un provvedimento "in itinere" che non ha ragion d'essere.
Come è noto, la Dirigenza del Tribunale di Roma avrebbe deciso di ridurre gli orari di apertura delle Cancellerie, a causa della solita atavica carenza di personale, sin dal prossimo mese di ottobre!!!
Tale ipotesi, se si concretizzasse, inciderebbe gravemente sulla conduzione dell'attività forense di tutti noi, limitando e penalizzando lo svolgimento delle incombenze, che - come ben sappiamo - l'attività difensiva inevitabilmente comporta.
La giustificazione che tale "riduzione di orario" possa consentire al Personale di Servizio di svolgere l'indispensabile lavoro interno, è del tutto inaccettabile!!!
L'Ordine di Roma, con grande senso di responsabilità e dell'Istituzione, ha posto in essere, negli ultimi due anni, numerosi interventi di sostegno relativi al "Personale", messo a disposizione - ricordiamo solo grazie alle risorse dell'Avvocatura romana - di quei settori nevralgici degli Uffici Giudiziari che maggiormente avevano rilevato criticità nel servizio all'utenza.
I risultati si sono visti immediatamente e tutti ne hanno beneficiato (Avvocati, Clienti, Uffici Giudiziari), ma se per tutta risposta ci viene opposta una riduzione degli orari di apertura delle Cancellerie, vuol dire che tale sforzo è stato inutile.
A questo punto, quale Presidente dell'Ordine, ho chiesto al Presidente del Tribunale de Fiore - che ha sempre manifestato una forte sensibilità nei confronti dell'Avvocatura romana - di intervenire alla prossima adunanza consiliare di giovedì 29/9, al fine di individuare una soluzione condivisa che eviti che si ponga in essere questo ennesimo forte disagio, con inevitabile disservizio conseguente, in danno degli Avvocati, dei Cittadini e dell'immagine del Tribunale più grande del Paese.
Il Presidente del Tribunale ha aderito alla richiesta di confronto.
Sarà mia cura, quindi, informarVi sugli sviluppi di questa incisiva azione che l'Ordine di Roma condurrà con estrema energia, sempre con spirito di collaborazione con le Istituzioni giudiziarie, ma mantenendo ferma la richiesta che tale provvedimento non venga posto in esecuzione.

Il mio saluto più cordiale.

Antonio Conte






Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine